pavimenti in resina

Pavimentazioni industriali - Rivestimenti in resina

use cases - casi di successo

Parlare del nostro lavoro non è facile, perchè l'applicazione di rivestimento a pavimento e a parete con l'utilizzo di resina è un argomento tecnico che va discusso caso per caso, ecco perchè preferiamo mostrare dei casi reali dove sono stati eseguiti dei lavori di posa in opera e rifacimenti di pavimenti in resina in aziende del territorio italiano, in modo da comprendere meglio il lavoro svolto sui pavimenti e i risultati ottenuti.

Di ogni esempio mostreremo il prima e il dopo, il materiale utilizzato e alcune specifiche utili per la realizzazione del progetto.

Utilizziamo prodotti della gamma Flowcrete, prodotto altamente performante e resistente, adatto a qualunque tipo di utilizzo per pavimentazioni o rivestimenti in resina industriale e civile. Il sistema flowfresh abbinato a Polygiene, elimina il 99,9% dei batteri al contatto ed è il primo ad avere ottenuto la certificazione internazione HACCP, rendendola idonea all'utilizzo nella filiera agroalimentare. Il sistema antibatterico funziona su tutta la massa del sistema e rimane attiva per tutta la durata del pavimento, anche quando il pavimento andrà incontro ad usura nel tempo.

Gli utilizzi della pavimentazione e del rivestimento in resina si adatta quindi ad utilizzi industriali classici (meccanica, elettrica, stoccaggio) che ad utilizzi industriali legati alla filiera del cibo o della sanità (lavorazione alimentare, stoccaggio di cibo, ospedali). UItimo ma non meno importante si adatta anche per usi civili come in appartamenti, garage, cantine e esterni.

Nel caso in cui all'interno del sito non vi siano degli esempi riguardanti il vostro settore, contattateci per sapere quale tipo di prodotto si adatta meglio alle vostre esigenze e richiedete un sopraluogo per valutare il lavoro da eseguire.

 

Presentiamo alcuni dei nostri lavori:

 

Use Case 1: Ditta di reggio emilia di lavorazione ferro – macchine controllo numerico

ObiettivoRealizzazione di rivestimento a pavimento e relative righe segnaletiche di delimitazione
Materiali utilizzati: Resina Epossidica
Superficie: 300 mq circa
Tempo: 2 giorni
Numero persone: 3 operai
Colore pavimento: pavimento grigio chiaro, con righe gialle
Particolarità: La pavimentazione esistente era di CLS elicotterata al quarzo
Richiesta: pavimento facilmente pulibile (la richiesta era che il pavimento resistesse ai versamenti di emulsione oleosa dei processi di lavorazione dei macchinari e che fosse anche facile da pulire)
Periodo: fine aprile
Lavori:
1. Preparazione del supporto mediante levigatura
2. Applicazione multistrato, spessore 3 mm, colore grigio chiaro con finitura antiscivolo
3. Esecuzione di strisce segnaletiche di delimitazione, di colore giallo.
rivestimenti in resina
Use Case 2: Ditta di Faenza Conserve ed Estratti Alimentari

Obiettivo: Realizzare rivestimento a pavimento all’interno di cella frigo, zona di passaggio oltre a recupero di basamenti in CLS di silos.
Materiali utilizzati: FLOWFRESH RT sp. 6/9 mm x zona di passaggio FLOWFRESH HF sp. 2,5/3 mm x cella
Superficie: Passaggio 600 mq circa + Cella 270 mq circa
Tempo: 20 giorni circa
Numero persone: 6 operai (media)
Colore pavimento: rosso
Particolarità: La cella frigo ha una temperatura interna di +4°C. La zona di passaggio forti sollecitazioni dovute al transito di carrelli frutta, muletti, ecc.
Lavori eseguiti:
Cella:
1. Idrolavaggio delle pareti e successiva tinteggiatura delle stesse
2. Fresatura della pavimentazione e successiva stesura di Primer
3. Realizzazione di massetto epossidico
4. Realizzazione di rivestimento FLOWFRESH HF di colore rosso

Zona passaggio:

1. Fresatura della pavimentazione esistente
2. Realizzazione di massetto epossidico
3. Realizzazione di rivestimento a pavimento RT di colore rosso

*Poliuretano cemento: materiale ideale per zone soggette ad un notevole traffico pedonale e su ruote. Antiscivolo e dotato di ottime resistenze chimico fisiche.
I materiale della Linea FLOWFRESH sono marcati CE e contengono POLYGIENE, ovvero un additivo antimicrobico che elimina fino al 99,9% dei batteri.
Materiale certificato inoltre HACCP.
rivestimenti in resina

Use Case 3: azienda lavorazione surgelati

Obiettivo: Rifacimento pavimento su ampia superficie, con realizzazione di scavi per canaline e rimozione del precedente pavimento in resina. L'azienda lavora surgelati e quindi alimenti: la necessità del pavimento in resina era una facile manutenzione, facile pulizia e abbattimento batteri.

Materiale utilizzato per il pavimento in resina: Poliuretano Cemento HF (POLYGIENE), che grazie agli ioni di argento è in grado di abbattere del 99% i batteri. Molto utilizzato nelle industrie alimentari.

Superficie da rivestire: 900 mq

Tempo impiegato per la realizzazione del cantiere: 14 giorni

Numero di persone coinvolte nel cantiere: 7

Colore del pavimento: Crema

Particolarità: dovendo eseguire i lavori in una zona produttiva, i lavori di rivestimento pavimenti sono stati eseguiti quando l'azienda era chiusa per ferie, in modo da non dover fermare la produzione al momento dei lavori, minimizzando quindi i disagi.

Lavori eseguiti: Rimozione e smaltimento del vecchio rivestimento, Creazione e posa delle canaline, Fresatura del pavimento, Posa del poliuretano cemento HF.

Zona: Caserta

Periodo: Agosto

pavimenti in resina industriale

Use Case 4: azienda vinicola

Obiettivo: Rifacimento pavimento in resina, sostituendo il pavimento piastrellato precedente ed il fondo in sabbia cemento sostituito da cls nuovo precedentemente al nostro intervento.

Materiale utilizzato per il pavimento in resina: Poliuretano Cemento 6/9 mm RT, resistente alle alte temperature (90 gradi).

Superficie da rivestire: 150 mq

Tempo impiegato per la realizzazione del cantiere: 2 giorni

Numero di persone coinvolte nel cantiere: 4

Colore del pavimento: Rosso

Particolarità: Sopra il pavimento andava posizionato un macchinario di lavorazione del prosecco, che richiede un lavaggio periodico ad alte temperature (fino a 90 gradi), il materiale utilizzato in precedenza (piastrelle) non avevano tale resistenza e quindi il rivestimento è stato eseguito utilizzando il poliuretano cemento.
Dovendo intervenire in una zona operativa, l'operatività della azienda è stata interrotta per il periodo necessario all'intervento. L'intervento è stato eseguito in 2 giorni in modo tale da non gravare troppo sulla operatività del cliente.

Lavori eseguiti: Rimozione e smaltimento del vecchio rivestimento, Fresatura del pavimento, Posa del poliuretano cemento RT.

Zona: Treviso

Periodo: Ottobre



rivestimenti in resina industriale

Use Case 5: azienda vinicola

Obiettivo: Rifacimento pavimento in resina, rifacimento pareti in resina, rivestimento delle vasche interne in resina idonea al contatto alimentare.

Materiale utilizzato: per il pavimento in resina è stato utilizzato il sistema Mepox con finitura Flowcoat TL, resistente e lavabile; per le pareti è stato utilizzato il vetrificante Peran WW; per le vasche interne è stato utilizzato il nostro sistema primer - stucco epossidico - resina vinplast atossica vetrificante (decreto DM 21/03/1973).

Superficie da rivestire: Pareti 230 mq; Pavimento 120 mq; Vasche Interne 1500 mq

Tempo impiegato per la realizzazione del cantiere: 20 giorni

Numero di persone coinvolte nel cantiere: 8

Colore del pavimento: Rosso

Particolarità: Utilizzo della resina in zone di stoccaggio del vino. La precedente resina era stata posata 20 anni prima ed era in stato critico. Utilizzo della pittura "lavagna" su una parte dei muri per segnare appunti e note all'esterno delle vasche.

Lavori eseguiti: Asportazione della vecchia vernice, idrolavaggio ad alta pressione, ripristino dell'intonaco, rasatura generale, applicazione dello smalto Flowcrete.

Zona: Padova

Periodo: Luglio



rivestimenti in resina

Use Case 6: azienda lavorazione alimentare

Obiettivo: Rifacimento pavimento in resina.

Materiale utilizzato: per il pavimento in resina è stato utilizzato il poliuretano cemento FlowFresh MF

Superficie da rivestire: 400 mq

Tempo impiegato per la realizzazione del cantiere: 7 giorni

Numero di persone coinvolte nel cantiere: 4

Colore del pavimento: Blu

Particolarità: il lavoro è stato eseguito nel momento di chiusura per ferie della azienda, in modo tale da non dover interrompere forzatamente la produzione aziendale. La scelta del materiale è stata legata alla resistenza alle alte temperature della pavimentazione (60/80 gradi).

Lavori eseguiti: RImozione e smaltimento della vecchia resina, che nel caso specifico era una resina all'acqua decisamente poco resistente e poco adatta al servizio, tagli di ancoraggio per il materiale nuovo, stesura della resina Flowfresh con spolvero al quarzo per creare effetto antiscivolo. Mano finale di finitura Flowfresh.

Zona: Bologna

Periodo: Gennaio

pavimentazione in resina

Video: come viene posato il pavimento in resina

La posa del rivestimento in resina su un pavimento è una operazione apparentemente semplice, perchè il materiale si adatta alla superficie, ma la creazione di uno strato uniforme e senza imperfezioni richiede precisione e manualità.

Share by: